GIULIETTA IN TEATRO E AL CINEMA

Giulietta in teatro e al cinema. Dialogo con Walter Malosti e Gabriele Rigola

Nell’ambito di Fuori Quadro, la serie di appuntamenti dedicata agli scambi tra cinema e teatro nata dalla nuova collaborazione tra AIACE Torino e TPE – Teatro Piemonte Europa, con il patrocinio del DAMS di Torino, martedì 12 maggio 2020 alle 18 appuntamento online per dialogo con Valter Malosti, regista e direttore di TPE, e Gabriele Rigola, docente di Storia, forme e modelli della sceneggiatura cinematografica presso l’Università di Genova. L’incontro organizzato in occasione del centenario della nascita di Federico Fellini, sarà dedicato al film Giulietta degli spiriti e allo spettacolo teatrale diretto dallo stesso Malosti dal titolo Giulietta: la nuova produzione TPE prevista come spettacolo conclusivo della Stagione TPE 19.20 e rinviata a causa dell’emergenza sanitaria da Covid 19.

 

Giulietta nasce come racconto, l’unico lavoro letterario di cui Fellini stesso suggerì la stampa, in lingua tedesca, per l’editore svizzero Diogenes nel 1989. Si tratta della prima idea-soggetto di quello che nel 1965 diventerà il film Giulietta degli spiriti o, più precisamente, un “trattamento”, la fase intermedia tra il soggetto e la sceneggiatura: una sorta di film semilavorato, scritto curiosamente tutto in soggettiva come un flusso di coscienza della protagonista.

 

Valter Malosti porta in scena per la prima volta nel 2004 il racconto Giulietta nella versione teatrale adattata da Vitaliano Trevisan. Con questo spettacolo Malosti vince il Premio Hystrio 2004 per la regia, e la prima interprete Michela Cescon il Premio della critica teatrale 2003-2004 e l’Ubu 2004 come migliore attrice. La nuova messa in scena di Malosti per il TPE si avvale dell’interpretazione di Roberta Caronia, applauditissima Beatrice Fiorica ne Il berretto a sonagli di Luigi Pirandello per la regia dello stesso Malosti nella Stagione TPE 19.20, e del patrocinio di Fellini 100 – Celebrazioni per il Centenario della nascita di Federico Fellini.

 

L’intervento di Gabriele Rigola si focalizzerà specificamente su Giulietta degli spiriti, primo lungometraggio a colori di Fellini, sceneggiato dal regista riminese insieme con alcuni dei suoi più consueti collaboratori: Pinelli, Flaiano e Rondi. Verrà offerto un sintetico inquadramento del film, sotto un profilo tematico per poi concentrarsi brevemente sulle dinamiche di recitazione e le performance delle due protagoniste femminili, Giulietta Masina e Sandra Milo.

 

L’incontro, della durata di un’ora, ad accesso libero, sarà ospitato sulla piattaforma Zoom. Per partecipare sarà sufficiente collegarsi, nell’orario stabilito, al link segnalato, unitamente alle credenziali d’accesso, attraverso i social network di AIACE Torino e il sito www.aiacetorino.it

 

https://zoom.us/j/97203277931?pwd=SHk3YXFVemcwOEw3MG1hcWk0bzAwUT09

Meeting ID: 972 0327 7931

password: 562842