IL FAUNO IN 35 MM

Periodo di svolgimento
11/03/2020

Luogo
Ambrosio Cinecafè
Corso Vittorio Emanuele II, 52 – Torino

Orari
21:00

Modalità di ingresso
10€ Intero
8€ Ridotto

Contatti
Sito Internet
Facebook

Il Fauno in 35 mm

A 150 anni dalla nascita di Arturo Ambrosio (1870-1960), pioniere del cinema muto di fama mondiale, e in occasione di Torino Città del Cinema 2020, il Cinema Ambrosio propone la rassegna Il dominio del meraviglioso, con una serie di eventi ed iniziative artistiche e culturali (proiezioni, spettacoli teatrali, mostre, concerti e feste), per calarsi nell’atmosfera degli anni compresi tra la Belle Époque e gli anni venti. Tante occasioni diverse, all’insegna della contaminazione artistica, per recuperare un pezzo di storia del cinema e della città.

Il fauno di Febo Mari (Italia, 1917, 60’)
Uno scultore abbandona l’amica e modella Fede nel proprio studio per prendere parte a una serata mondana al Casinò (e probabilmente incontrare un’altra donna). Sconsolata e gelosa, la giovane si addormenta nell’atelier e, nel suo sogno, la statua di un fauno prende vita e le offre un amore puro, appassionato e disinteressato. Inizialmente spaventata poi sempre più attratta, Fede accetta di condurre con la creatura mitica un’esistenza basata sui bisogni essenziali, lontana dal lusso e dall’ipocrisia finché, al risveglio, scopre che la statua del fauno è stata venduta alla Principessa Femmina.

Supershock è una indie-rock band, nata nel 2002 a Torino e con all’attivo 700 concerti in Europa, America e Medio Oriente.
Paolo Cipriano voce, chitarra, flauto
Simone Zoja pianoforte
Tommaso Rocca chitarra
Alessia Praticò basso
Stefano Prezzi batteria